MEET THE STARS : KIT HARINGTON INCONTRA LA GIURIA
22 giugno 2017
GIFFONI FILM FESTIVAL 2017, I MAGICI FILM IN CONCORSO
24 giugno 2017
Show all

LA “FORTUNATA” JASMINE TRINCA MADRINA DI APERTURA DELLA 47ESIMA EDIZIONE DEL GIFFONI FILM FESTIVAL

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La madrina di apertura della 47esima edizione del Giffoni Film Festival (14- 22 luglio 2017) sarà Jasmine Trinca, una delle più grandi attrici italiane contemporanee, premiata al Festival di Cannes 2017 (nella sezione “Un certain Regard”) per la sua straordinaria interpretazione in “Fortunata” di Sergio Castellitto. Venerdì 14 luglio il blue carpet della Cittadella del Cinema sarà inaugurato dal suo gradito ritorno su un palcoscenico che, lo scorso 21 marzo, l’aveva già vista protagonista (al fianco di Ludovico Tersigni e Barbara Ramella) durante l’evento speciale, realizzato in collaborazione con la Universal Pictures, legato al film “Slam – Tutto per una ragazza” di Andrea Molaioli.

L’affascinante attrice italiana inizia la sua carriera a soli 18 anni, scelta tra più 2500 candidate da Nanni Moretti per “La stanza del figlio”, vincitore della Palma d’Oro 2001, il film le vale numerosi premi come miglior talento emergente. La ritroviamo, poi, ne “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana, il suo secondo ruolo cinematografico per cui riceve il Nastro d’Argento 2004 come miglior attrice e il premio Chopard a Cannes come attrice rivelazione. Nel 2005 appare nei due blockbuster dell’anno: “Romanzo Criminale” di Michele Placido e “Manuale d’amore” di Giovanni Veronesi. Torna al fianco di Nanni Moretti con “Il caimano” (2006 – presentato in concorso al festival di Cannes), dove veste i panni di una giovane regista che vuole realizzare un film controverso su Berlusconi.

Vince il premio Marcello Mastroianni alla Mostra del cinema di Venezia e il premio Vittorio De Sica con “Il grande sogno” (2009) di Michele Placido, mentre nel 2011 è presente in concorso al festival di Cannes con “L’Apollonide – House of Tolerance” di Bertrand Bonello, regista con cui ha poi lavorato nuovamente nel 2014 per il suo attesissimo “Saint Laurent”. Apprezzata non solo dal cinema italiano ma anche da quello francese, la ritroviamo in “Ultimatum” di Alain Tasma con Gaspard Ulliel e “Lovers (Une autre vie)” di Emmanuel Mouret.

Nel 2013 Jasmine è protagonista di due importanti opere cinematografiche: “Miele” di Valeria Golino (Un certain Regard, Cannes) e “Un giorno devi andare” di Giorgio Diritti (Sundance Film Festival), entrambe le performance le assicurano numerosi premi tra cui il Globo d’Oro e il Nastro d’Argento. Affianca poi gli attori Sean Penn e Javier Bardem in “The Gunman” (2015) di Pierre Morel, interpretando la giovane dottoressa inglese Annie. Nello stesso anno è coprotagonista con Riccardo Scamarcio di “Nessuno si salva da solo”, del regista Sergio Castellitto che la rivuole al suo fianco in “Fortunata”, la storia di una giovane madre (Trinca) con un matrimonio fallito alle spalle, che quotidianamente combatte per conquistare il suo sogno: aprire un negozio di parrucchiera sfidando il suo destino, nel tentativo di emanciparsi e conquistare la sua indipendenza e il diritto alla felicità.

 

(fonte:www.giffonifilmfestival.it)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.